Leggi il bando

Il Gruppo Design Tessile Sistema Casa di Confindustria Salerno indice la quarta edizione del Contest Young Factory Design, il concorso di idee che mette in contatto aziende campane del settore arredo e design con professionisti del design.
Le aziende si propongono come incubatore di proposte innovative.


Art. 1 Obiettivo dell'iniziativa
Lo scopo del concorso è quello di trasformare le idee dei progettisti in concrete opportunità di business:
- stimolando i candidati nella ricerca di soluzioni innovative
- ricercando nuove possibilità di integrazione tra i materiali e le lavorazioni
- creando nuove opportunità di collaborazione continuativa tra i professionisti e le imprese, con contratti di partenariato, networking, royalty per la commercializzazione dei prodotti realizzati sulla base delle idee progettuali


Art. 2 Oggetto del concorso
Il Concorso prevede la progettazione in risposta alle call di ciascuna azienda.
Le Call sono specificate da ogni singola azienda e rientrano in una delle seguenti tematiche:


a. Design per l’abitare: arredi e complementi per la casa, apparecchi di illuminazione, accessori per il bagno, arredi per la cucina, arredi per esterni, porte e facciate, separazioni di interni, imbottiti, oggetti di altra natura con l’uso dei materiali delle aziende partecipanti


b. Graphic Design: visual identity, advertising, packaging, merchandising promozionale


c. Exhibition design: il design dello spazio pubblico, visual display, archigrafie e allestimenti per fiere ed eventi


Unitamente alla call, le aziende indicheranno se privilegeranno progetti di immediata industrializzazione o proposte sperimentali per un futuro.


Art. 3 Requisiti e modalità di partecipazione
L'iscrizione al concorso è gratuita. Il concorso è rivolto a studenti e professionisti in architettura, design, ingegneria, comunicazione e marketing.
La partecipazione può essere singola o in gruppo con la nomina di un capogruppo.


Art. 4 Registrazione al contest
Il concorrente, o il capogruppo, dovrà registrarsi tramite compilazione dell'apposito form on line www.youngfactorydesign.com
Al concorrente (o capogruppo) che avrà compilato correttamente la scheda di registrazione, sarà inviata una email di conferma contenente:
- un codice alfanumerico di 6 caratteri che identifica univocamente tutti gli elaborati grafici e tecnici relativi al progetto e dovrà essere utilizzato in ogni elaborato di progetto presentato.

Art. 5 Elaborati di progetto e anagrafici
Sugli elaborati non dovrà in alcun modo essere riportato il nome o qualsiasi riferimento del concorrente o di qualsiasi partecipante del gruppo, pena esclusione. A questo punto il candidato potrà inviare il progetto come indicato.
Ogni candidato o gruppo potrà presentare fino ad un massimo di due progetti differenti.
Nel caso di presentazione di due progetti dovranno essere effettuate due distinte registrazioni.
Per ogni progetto presentato è richiesto l'invio dei seguenti elaborati raccolti in un unico pdf identificato dal codice assegnato:
- indicare a quale call risponde il progetto
- una relazione descrittiva di massimo 2.000 battute (spazi inclusi) che illustri le caratteristiche principali del progetto e la motivazione della scelta progettuale e lo studio di fattibilità;
- una relazione descrittiva di massimo 3.500 battute (spazi inclusi) che illustri le potenzialità innovative in termini di prodotto, comunicazione, processo, materiali, design ecc. del progetto presentato. Nella relazione deve essere chiaramente indicato il mercato target di riferimento per la vendita del prodotto evidenziando caratteristiche, vantaggi e benefici che lo rendono un potenziale prodotto di successo commerciale;
- rendering con visualizzazione globale del prodotto/oggetto;
- rendering con visualizzazione di dettaglio (vista frontale, laterale, dall'alto, prospettica).
- scheda tecnica quotata.
Denominazione delle tavole e presentazione del materiale in forma anonima.
Dovranno essere predisposti i seguenti elaborati anagrafici:
- Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli art. 46 e 47 del DPR n 445/2000 contenente l'indicazione dell'inesistenza di cause di esclusione di cui all'art. 38, comma 1, lettera c) del DLgs 163/2006 e s.m.i. (allegato A)
- Domanda di partecipazione (allegato B)
- Curriculum vitae e scansione o fotocopia del documento d'identità del singolo partecipante o del capogruppo nel caso di gruppi;
- Nomina del capogruppo (allegato C)
- Liberatoria (allegato D);

E' causa di esclusione dal concorso l'invio di documentazione incompleta.


Art. 6 Modalità e tempi di invio dei progetti
Dovranno essere predisposti due file pdf, uno contenente la documentazione anagrafica e l'altro contenente gli elaborati tecnici e grafici con la sola indicazione del codice identificativo, ricevuto per email, senza indicare alcun riferimento al candidato o gruppo di candidati (Esempio ANAGRAFICA_X04FG5; ELABORATI_X04FG5).
La data di consegna può subire variazioni e proroghe che verranno opportunamente comunicate tramite i canali ufficiali del concorso.
I concorrenti dovranno inviare gli elaborati richiesti all'art. 5 in formato digitale entro e non oltre il 15 gennaio 2021 alle ore 13:00, pena esclusione, a mezzo email yfdesign@confindustria.sa.it .

Art. 7 Tecnologie di lavorazione da utilizzare
La proposta progettuale dovrà rispondere strettamente alla call espressa da una delle aziende promotrici del contest sul sito www.youngfactorydesign.com e tenere conto della successiva fase di lavorazione e quindi delle tecnologie e know how. Su questo aspetto i partecipanti potranno usufruire delle visite in azienda o di contatti con le imprese che offriranno un servizio di mentoring previo appuntamento obbligatorio.
I progetti saranno valutati tenendo conto di:
a. rispondenza alla call aziendale;
b. innovatività della proposta;
c. rappresentazione: chiarezza delle idee e qualità grafica;
d. prestazioni del bene (usabilità, versatilità per la diversità umana) e il suo carattere progettuale e socialmente responsabile (estetico-formale, tipologico, funzionale, percettivo, esperienziale, cognitivo);
e. riduzione dell’impatto sull’ambiente fisico (con attenzione ai processi attuati dalla produzione al consumo per favorire il disassemblaggio, il riciclo o recupero di parti, il risparmio energetico, l’ottimizzazione delle risorse).
Nel criterio di valutazione si terrà conto di eventuali COLLABORAZIONI, ovvero progetti che integrino diverse professionalità, rispondendo a più tematiche
Requisito essenziale è la fattibilità tecnica del prodotto e la corrispondenza del progetto a materiali, macchinari e lavorazioni delle aziende partecipanti e alla call specificata da ciascuna azienda. È motivo di esclusione il non rispetto ti tale requisito.


Art. 9 Paternità del progetto
Il progetto proposto deve presentare caratteri di novità e originalità, garantendo che sullo stesso non gravano diritti, di alcun genere, a favore di terzi. I concorrenti si assumono ogni responsabilità rispetto al progetto presentato in caso di eventuali violazioni di brevetti e diritti d'autore. Il soggetto banditore è da ritenersi indenne dagli oneri per le difese in giudizio.


Art. 10 Condizioni di esclusione e incompatibilità
Sono esclusi dal concorso coloro che non consegneranno la documentazione e gli elaborati di progetto richiesti nei modi e nei tempi previsti dal bando e i progetti che non sono coerenti con la call di una delle aziende.
Inoltre non possono partecipare al concorso:
- I membri della giuria e della sezione coaching
- coloro che non siano in possesso dei requisiti di partecipazione (vedi art. 3)
- i familiari fino al 2° grado di parentela delle Aziende proponenti e dei membri di giuria


Art. 11 Mentoring
Durante la fase di ideazione e validazione del progetto i partecipanti potranno essere affiancati da coach, professionisti del settore.
I coach guideranno il progettista nella conoscenza delle aziende per una maggiore attinenza dei progetti alla realtà aziendale scelta. I coach saranno individuati dalle aziende partecipanti.

Art. 12 Commissione giudicatrice
I nomi dei giurati per la sezione ‘esperti’ saranno resi noti in un secondo momento sui canali ufficiali del contest.
I nomi delle aziende sono presenti sul sito ufficiale del contest www.youngfactorydesign.com .
Ciascun giurato esprimerà una preferenza da 1 a 10 per ciascun progetto presentato.
Le decisioni della commissione saranno inappellabili. Verrà indicato per ciascun progetto il valore totale dei voti dati da ciascun giurato. Il verbale con il giudizio sui progetti sarà redatto e firmato dai commissari alla conclusione dei lavori.
Si riserva la facoltà alle commissioni giudicatrici di non assegnare alcun premio nel caso non individuassero progetti coerenti con il contest realizzato.


Art. 13 Comunicazione dei risultati
I risultati del concorso saranno comunicati a tutti i partecipanti entro il 30.04.2021 il nome del vincitore ed eventuali altri progetti selezionati dalla commissione saranno resi noti sul web del contest www.youngfactorydesign.com .


Art. 14 Rimborso spese
Al vincitore sarà assegnato un rimborso spese di € 2.000,00
La Giuria potrà, a suo insindacabile giudizio, attribuire premi ex-aequo e menzioni speciali in aggiunta ai premi suddetti.


Art. 15 Informazioni generali
Per qualsiasi tipo di informazione sul bando scrivere una email a yfdesign@confindustria.sa.it o telefonare al numero 089200837 rif. Dott. Massimiliano Pallotta.
Per qualsiasi informazione di tipo tecnico sui singoli progetti rivolgersi ai contatti e referenti delle singole aziende presenti nelle "schede Azienda" sul sito. Le Aziende sono tutte disponibili per eventuali sopralluoghi degli opifici industriali previo appuntamento da concordare con i singoli referenti.


Art. 16 Accettazione regolamento
L’iscrizione al concorso sottintende l’accettazione del presente regolamento. L’ente promotore si riserva la facoltà di apportare modifiche al presente bando, qualora ne ravvisi la necessità. Tali modifiche saranno comunicate in tempo utile e nei modi più idonei a tutti gli interessati.
Per qualsiasi controversia il Foro competente è quello di Salerno.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA: Gruppo Design Tessile Sistema Casa | mail: yfdesign@confindustria.sa.it | rif. Massimiliano
Pallotta | tel. 089 200837 |

 
Hai domande sul bando?
scrivile qui, risponderemo nelle FAQ il prima possibile

Ai sensi del D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003 “Codice in materia dei dati personali”, i dati forniti saranno utilizzati esclusivamente per gli scopi previsti dal contest e saranno oggetto di trattamento svolto con o senza l’ausilio di sistemi informatici, nel pieno rispetto della normativa e degli obblighi di riservatezza ai quali è ispirata l’attività del gruppo confindustriale Design, Tessile, Costruzione e le aziende promotrici del bando. Titolare del trattamento è Confindustria Salerno. All’interessato spettano i diritti di cui all’art-7 del D.Lgs.  196/2003.

© 2016 by Gruppo Design Tessile Sistema Casa Confindustria Salerno, Young Factory Design